I portali del cammino

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

“Condivido con voi la mia bacheca Pinterest dedicata a un aspetto particolare, e certo insolito, del Cammino dei Briganti, cioè le decorazioni dei portali che mi hanno colpito nei paesi attraversati durante il brigantaggio agostano,  insieme ad Anna, l’amica brigantessa.

Questi fregi, così elegantemente arcaici, così ognuno speciale e diverso, mi hanno fatto pensare allo splendore storico delle terre che abbiamo attraversato, e che ora, segnati dal tempo, ancora si lasciano ammirare, discrete presenze e suggestive testimonanze del passato.

Ciao e buon cammino

Laura

Annunci

Inaugurazione ufficiale del Cammino!

E’ stata un successo, l’inaugurazione del Cammino dei Briganti del 21 maggio 2016. C’erano quasi 100 persone, la prima camminata, piuttosto impegnativa, partiva alle 9 dal Casale Le Crete ed è arrivata a Sante Marie verso le 18. Ma 35 persone hanno ammirato la bellezza del Cammino. Poi due camminate più brevi hanno portato persone da sante Marie (23 persone di cui alcuni bambini) e da Santo Stefano. Sui prati di Santa Giusta bel merendone offerto dalla Pro Loco, e canti con un gruppi di briganti che venivano da Civitella del Tronto. Abbiamo presentato il libro del Cammino, il sindaco di Sante Marie e consigliere regionale Lorenzo Berardinetti ha camminato con noi. I camminanti hanno potuto constatare come sia stato fatto un grosso lavoro di pulizia dei sentieri, ora si aspetta l’arrivo di qualche fondo per poter aggiungere tabelle e pali indicatori lungo il percorso. Ma la stagione è pronta, sono in preparazione anche i salvacondotti e gli attestati, insomma, buon Cammino dei briganti a tutti e tutte!

13243992_1130162890379109_7697033221643794627_o

13254672_1130164733712258_2394560133453991604_o

13268459_1130165273712204_6654255824128989306_o1-DSC09798

1-DSC0980120160517_143251_001

1-DSC09807

1-DSC09816

1-DSC09833

1-DSC09838

1-DSC09834

13247788_1130169303711801_7834139183177081050_o

1-DSC09815

locandina_21maggio

La Repubblica parla di noi!

Un bell’articolo sui cammini italiani, apparso su Repubblica il 21 ottobre 2015, mette in grande risalto il Cammino dei Briganti. E le visite al nostro sito sono schizzate in alto per alcuni giorni, vi consigliam odi leggere anche il bel commento di Paolo Rumiz, in perfetta sintonia con il nostro progetto.
Ecco l’articolo completo “Vacanze Slow. L’Italia più bella si scopre a piedi”: bit.ly/vacanze-slow

Parlano di noi

con il Velino di fronte
La magia di una notte in tenda sul Cammino dei Briganti

L’estate 2015 è il boom di questo cammino. grazie anche alla stampa e ai siti web che lo hanno inserito tra i più bei cammini d’Italia. Grazie!

Repubblica: bit.ly/vacanze-slow

http://www.terranuova.it/Ecoturismo/Il-cammino-dei-briganti

http://www.bigodino.it/lifestyle/vacanze-a-piedi-il-piacere-del-viaggiare-lento.html

http://www.myluxury.it/articolo/i-sentieri-piu-belli-d-italia-dalle-dolomiti-alla-liguria-foto/60473/

http://www.thatsamoreitalia.com/diario-di-viaggio/i-migliori-cammini-in-italia

Luca Gianotti ne ha parlato in diretta su RadioDue ai Sociopatici: ascoltate qui.

APPELLO AI CAMMINATORI DEL CAMMINO DEI BRIGANTI

A causa delle condizioni della vegetazione, particolarmente rigogliosa quest’anno, e a causa di una diminuzione dei volontari che fino ad oggi hanno tenuto aperto il cammino, in questo momento alcuni tratti del cammino sono piuttosto infrascati nella vegetazione. Si chiede la collaborazione di tutti, portate un paio di forbici da giardinaggio quando percorrete il cammino, se ognuno che lo percorre dà anche solo un piccolo contributo, risolviamo i problemi tutti insieme! Ricordiamo che per ora il Cammino dei Briganti è mantenuto in vita da un piccolo gruppo di volontari, se volete unirvi siete i benvenuti! Grazie, il cammino si apre camminando!!!!

P1120603

P1120489

Museo del brigantaggio a Sante Marie

Una deviazione dal percorso principale del Cammino dei Briganti merita senz’altro, per scendere al paese di Sante Marie. Studieremo in futuro la variante ufficiale da inserire nel percorso. A Sante Marie il Comune gestisce un piccolo ma interessante Museo del Brigantaggio, che racconta la storia del brigantaggio nel Sud d’Italia in generale, e quella del brigantaggio nella Marsica, con documenti originali e altri cimeli. Per visitarlo contattate il Comune, il Museo è nel centro storico nel Palazzo Colelli.

Ecco alcune foto:  Continua a leggere “Museo del brigantaggio a Sante Marie”

Valdevarri

Valdevarri è un paesino speciale, qui la strada asfaltata è arrivata meno di 10 anni fa. Si vive ancora un’aria di luogo fuori dal tempo. Al fontanile incontriamo questa bella signora:

Al fontanile di Valdevarri
Al fontanile di Valdevarri

Ci racconta di quando non c’era la strada, andavano negli altri paesi a piedi… lei lava la biancheria nel fontanile da 40 anni, dice. E aggiunge tutta sorridente: “Prima o poi mi comprerò una lavatrice!”, ma non sembra avere fretta…

Donna di Valdevarri
Donna di Valdevarri

Il castello di San Donato

La struttura si erge a 1171 metri sopra il livello del mare e si presenta oggi difficilmente leggibile a causa degli interventi moderni e del processo di rimboschimento. Ma il luogo è molto suggestivo. Nella Marsica furono costruite una grande quantità di strutture fortificate tra X e XI secolo. La maggior parte furono il frutto dell’opera dei conti dei Marsi. Questa famiglia comitale d’origine transalpina giunse in Italia al seguito del re Ugo di Provenza e salirono al potere grazie a Berardo I divenuto conte a metà del X secolo.

Continua a leggere “Il castello di San Donato”